Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_filadelfia

BANDO DI CONCORSO AVVISO DI ASSUNZIONE DI IMPIEGATO A CONTRATTO TEMPORANEO

Data:

26/06/2009


BANDO DI CONCORSO AVVISO DI ASSUNZIONE DI IMPIEGATO A CONTRATTO TEMPORANEO
AVVISO DI ASSUNZIONE

DI IMPIEGATO A CONTRATTO TEMPORANEO

Il Consolato Generale d’Italia in Filadelfia:

VISTO il D.P.R. del 5 gennaio 1967 n. 18 e successive modificazioni ed integrazioni;
VISTA la Legge del 13 agosto 1980 n. 462;
VISTO il D.M. 032/655 del 16 marzo 2001;
VISTO il messaggio n. Mae-Sede-DGPE-32-P-198592 del 12 giugno 2009, che autorizza l’emanazione del presente avviso;

RENDE NOTO:

E’ indetta una procedura di selezione per l’assunzione di:

n.1 impiegato a contratto temporaneo, da adibire ai servizi di assistente amministrativo.
Il contratto avrà la durata di 6 mesi.

1. REQUISITI GENERALI PER L’AMMISSIONE

Possono partecipare alle prove di selezione i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
- abbiano, alla data del presente avviso, compiuto il 18esimo anno di età;
- siano di sana costituzione;
- siano in possesso del diploma di istruzione secondaria 1^ grado o equivalente.

2. PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di ammissione alle prove per l’assunzione dovranno pervenire entro e non oltre le ore 24 del giorno 15 luglio 2009, su carta libera, indirizzata a:

Consolato Generale d’Italia
Public Ledger Building – Suite 1026
150 South Independence Mall West
PHILADELPHIA, PA 19106


Le domande incomplete o presentate oltre i termini di cui sopra, non saranno prese in considerazione. Le domande si considerano presentate in tempo utile se spedite entro il termine di presentazione. In tal caso farà fede la data del timbro postale.
3. ESCLUSIONE DALLE PROCEDURE DI SELEZIONE

Determinano l’esclusione dalle prove si selezione:
a) le domande dalle quali non risulti il possesso di tutti i requisiti prescritti per l’ammissione alle prove;
b) le domande prive della sottoscrizione autografa;
c) le domande spedite o presentate oltre il termine stabilito del punto 2 del presente avviso.

4. PROVE DI SELEZIONE

I candidati che risponderanno ai requisiti di cui sopra, saranno sottoposti alle seguenti prove di selezione:

1. Un colloquio consistente in:
a) una conversazione in lingua italiana, intesa a verificare l’ottima conoscenza della lingua, le attitudini professionali dei candidati e le loro condizioni di persone effettivamente integrate nell’ambiente locale;
b) una conversazione in lingua inglese allo scopo di valutarne l’approfondita conoscenza, nel corso della quale i candidati dovranno effettuare una traduzione orale estemporanea, senza l’uso del dizionario, di un breve testo d’ufficio dall’inglese in italiano;
c) una prova pratica di uso del personal computer per lo svolgimento di mansioni d’ufficio.

5. DOCUMENTAZIONE

Il candidato prescelto dovrà produrre la sottoelencata certificazione (in originale + una copia autenticata) entro 15 giorni dalla data della richiesta da parte di questo Consolato Generale.

a. certificato di nascita;
b. certificato medico si sana costituzione fisica;
c. diploma di istruzione secondaria di primo grado o equivalente (in copia autenticata); i titoli di studio stranieri dovranno essere corredati di traduzione ufficiale e della dichiarazione di corrispondenza o valore.

Qualora successivi controlli dovessero far emergere la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni sostitutive, l’interessato incorrerà nelle sanzioni penali di cui all’art. 76 del precitato D.P.R. n.445/2000, decadendo immediatamente dall’impiego e da ogni altro beneficio eventualmente conseguito sulla base della dichiarazione non veritiera.

Il candidato prescelto non potrà in ogni caso iniziare a prestare servizio se non dopo l’apposizione del visto da parte dell’Ufficio Centrale del Bilancio sul provvedimento ministeriale di approvazione del contratto.

Filadelfia, li’ 23 giugno 2009
IL CONSOLE GENERALE
Luigi Scotto


DOMANDA DI CONCORSO

100