Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_filadelfia

COMUNICATO STAMPA

Data:

04/07/2012


COMUNICATO STAMPA

Italiani all’Estero. Impegno della Farnesina

per Comites e CGIE

Roma 29 Maggio 2012

Su impulso del Ministro degli Affari Esteri Giulio Terzi, la Farnesina, anche attraverso l’intera rete

diplomatico-consolare all’estero, è impegnata a sostenere e valorizzare il ruolo ed il contributo

fornito dagli organismi rappresentativi delle collettivita' italiane all'estero, Comitati degli Italiani

all’Estero (Comites) e Consiglio Generale degli Italiani all’Estero (CGIE), in tutti gli ambiti di

attività della promozione dell’immagine e degli interessi del Paese e delle rispettive comunità nei

settori economico, culturale, sociale e politico.

In consultazione con le realtà rappresentative degli italiani all’estero e sulla base delle indicazioni

emerse dai dibattiti parlamentari, il Ministero degli Esteri è in particolare impegnato a promuovere

in tempi rapidi la riforma legislativa dei Comites e del CGIE e in tale contesto il 25 maggio 2012 il

Consiglio dei Ministri ha approvato un Decreto Legge che dispone nuove modalità di voto per

rinnovare i Comites e, conseguentemente, il CGIE. Le elezioni del 2012 vengono temporaneamente

rinviate, ma dovranno in ogni caso aver luogo nel 2014. Viene per la prima volta prevista la

votazione mediante tecnologia informatica, nel rispetto dei principi di personalità e segretezza del

voto. Gli attuali componenti dei Comites e del CGIE rimangono in carica.

Il provvedimento è stato approvato con carattere di urgenza e si è reso necessario per esigenze di

coerenza del rinnovo degli organismi rappresentativi con un quadro normativo aggiornato, di

riforma legislativa e di razionalizzazione della relativa spesa.

Nel sottolineare l’encomiabile opera svolta dai Comitati e dal Consiglio Generale attualmente in

carica, animati da un forte spirito di volontariato, il Ministro Terzi esprime l’auspicio che tale

impegno possa proseguire nel superiore interesse del Paese e delle collettività italiane all’estero


111